Se sei uno scrittore in erba, o un ottimo narratore, gli Audiolibri possono essere per te la possibilità per avere un reddito aggiuntivo.

Puoi creare il tuo contenuto e distribuirlo, o proporti come lettore – narratore.

Per pubblicare il tuo Audiolibro ci sono diversi siti, e tante altre risorse in crescita. Ma, senza fronzoli: lo sappiamo tutti che il più diffuso è Amazon! Pubblicare con loro il proprio lavoro, sia in formato e-book che in Audiolibro, da la possibilità di presentarsi ad una numerosa platea di probabili acquirenti.

Ok , si Amazon…lo abbiamo detto, ma non c’è problema a pubblicare anche sugli altri siti concorrenti.

Audiolibri

I siti principali dove potrete acquistare e vendere Audiolibri sono questi:

FEYR

Questo servizio permette di vendere Musica, ebook ed audiolibri specialmente per i contenuti destinati ai più piccoli. Feyr non ha costi, e promette profitti dall’80% al 90%. Ottimo per marketing capillare e per la possibilità di distribuire contenuti, remunerati anche attraverso YouTube.

PODOMATIC

Specializzato nella distribuzione di Podcast, e nella distribuzione a pagamento degli Audiolibri. Ottima piattaforma che permette di monitorare gli ascolti e le vendite anche attraverso un App molto intuitiva. Pubblica in contemporanea su iTune, Yahoo, ma anche Spootify, Deezer, canali social etc.

GUMROAD

Ottima piattaforma, ma contiene pochi titoli in italiano. L’abbiamo inserito più per dovere di cronaca che per altro. Utile per chi offre contenuti in inglese. Servizio a Pagamento 10$ al mese per distribuire sulla loro piattaforma.

AMAZON

Ed eccoci arrivati ad Amazon. Faccio una premessa che mi sembra doverosa: non ho alcun ritorno economico da questo post, mi sembra innegabile che distribuire su Amazon, specialmente in Italia, sia il miglior modo di pubblicare contenuti, sia testuali che AudioBook.

Fatta questa precisazione vediamo nel dettaglio il servizio

Il servizio in questione si chiama Amazon Education Publishing, ed è indirizzato principalmente all’educazione…che poi non è sola quella dei ragazzi delle scuole, perchè non si finisce mai di imparare, neanche a 90 anni!

Il servizio permette di pubblicare testi stampati, E-book, audiolibri e video. In questo post prenderemo in esame il servizio ACX (Audiobook Creation Exchange) che si occupa di audiolibri.

Come Funziona ACX

  1. Inscriviti. Una volta sulla pagina di Audiobook Creation Exchange potrai scegliere tra narrare da te il tuo libro, o assegnare il lavoro ad un professionista. In tutti e due i casi bisogna creare l’account ed inserire dati personali, fiscali e bancari.  Una volta attivato l’account, si ha accesso agli strumenti e alle risorse per la creazione del tuo audiolibro.( Requisiti di invio dell’audiolibro).
  2. Inserisci il file del tuo audiolibro, la copertina, una descrizione, prezzi e le opzioni di distribuzione.
  3. Promuovi. Una volta terminato il tuo libro sarà disponibile su Amazon e Audible, pronto per essere promosso.

Ovviamente si hanno a disposizione diversi strumenti per riuscire a rendere il prodotto più appetibile, e per raggiungere più persone dalla piattaforma ACX. Studiatevi la piattaforma perchè ci sono numerose risorse per migliorare l vostro audiolibro e per gestire tutta la parte di marketing.

Sotto il video di presentazione, se necessario potete inserire da youtube i sottotitoli in italiano.

Il Mercato dei narratori ACX

Come dicevo sopra si ha la possibilità di narrare da se il proprio Audiolibro, o affidarsi a narratori professionisti. Esiste a questo scopo un MERCATO NARRATORI ACX, ovvero una vetrina dove scegliere il narratore più adatto al proprio lavoro.

Come al solito il problema è che in lingua italiana non ci sono!

Insomma…davvero è un problema?

Non direi. Potrete essere tra i primi ad inserirvi nel Mercato Narratori ACX: il compenso per ogni ora di registrato va da un minimo di 100€ ad un massimo di 500€, quando sarete dei narratori esperti e riconosciuti.

Mi sto dilungando troppo, comunque se sei interessato all’argomento presto pubblicherò il post come diventare narratore di AudioLibri

Buona lettura

Di Nerdolo

13 pensiero su “Audiolibri, come Guadagnare.”
  1. Il problema è che al momento Amazon Acx é disponibile solo con un codice fiscale statunitense. Come posso superare il problema e pubblicare in italia? Sai darmi informazioni?

    1. I tempi sono maturi, guadagneranno sempre più spazio anche qui da noi. Intanto ti consiglio di creare il tuo account ed iniziare a prendere confidenza con la piattaforma. Tra l’altro nel tuo account puoi inserire che sei italiano lingua madre e registrare comunque un demo della tua voce in italiano per proporti come narratore qui. Sicuramente non sono molti i narratori in italiano, dato che è un servizio che sta iniziando a macinare mercato. Prenditi un vantaggio e parti subito.
      Ciao ed in bocca al lupo

    1. E’ vero, non l’ho più fatto, durante la pandemia mi sono perso su altri fronti. Comunque come dicevo in questo post, primo passo è iscriversi sulla piattaforma acx.
      Ti prometto che appena avrò tempo, approfondirò il tema, intanto ti lascio un link https://www.acx.com/help/narrators/200484550
      qui troverai (in inglese) alcune indicazioni a riguardo.
      Ciao

  2. Ciao, articolo molto interessante e tu sei molto paziente ma ti metto ancora un po’ alla prova…!! Scusami ma non capisco, come faccio a farmi un account su Acx se il mio paese non è ammesso?
    Devo inserire mentendo un’altra paese negli stati uniti ad esempio e poi inserire un codice fiscale valido attraverso quel Link che hai consigliato prima?
    Grazie per il tuo tempo!

    1. Vero, hai ragione. Mi ha fatto iscrivere come italiano perchè ho conto e Tax Id negli USA
      In realtà però ci sono 2 strade che si possono percorrere nell’attesa che aprano il mercato anche da noi.

      La Prima è aprire un account fittizio su Amazon acx per fare pratica e capire bene il sistema, in attesa che apra anche qui da noi (non puoi farti pagare però, ti serve solo per prendere dimestichezza con gli strumenti ed essere pronta, in vantaggio su tanti altri)

      Se invece te la senti, con un piccolo investimento (tra le 14 e le 49 sterline,)puoi aprire una Ltd che ti da diritto ad un tax id britannico e apertura di un conto corrente gratuito.
      Ne avevo anche parlato in questo Post (http://notgiveup.com/aprire-ltd-a-londra/)

      A quel punto non ti registri più su acx con il tuo nome, ma con il nome della Ltd che hai aperto.
      Sicuramente la tua prossima domanda sarà se è legale aprire una Ltd.
      Si è legale, a patto che dichiari anche in Italia.
      Ciao
      In bocca al lupo

  3. Grazie mille, inizierò prendendo dimestichezza, spero ancora che tu decida di scrivere quell’altro articolo approfondendo l’argomento! Buona serata

    1. Dimenticavo di dirti di fare anche account a tuo nome, inserendo l’Italia come paese di residenza, così ti arriva la notifica appena il servizio diventa attivo anche in Italia.
      buona serata a te

  4. Sono sempre più confusa, si mi sono registrata su Acx in modo che mi avvisino quando arriverà in Italia, ma adesso non capisco a quale amazon Acx fai riferimento per farmi un account fittizio ed iniziare a praticare… Eppure l’altro giorno sono sicura di aver raggiunto la pagina giusta, mi potresti dare il link??
    E ultima cosa giuro, posso farmi un account su Acx con il mio nome ma gli altri dati di cui ho bisogno imprestati da qualcuno che conosco in Australia??? Grazie ancora

    1. Ciao, la pagina giusta del link è questa (l’ho accorciata perchè è lunghissima) shorturl.at/dyCS3
      Se riesci a convincere la tua amica australiana a darti i dati per la registrazione puoi accedere tranquillamente alla piattaforma e fare pratica da li, è una ottima idea.
      Una volta che hai imparato a parte, puoi anche registrare un account come narratore su Fiverr, che è una piattaforma dove i freelancers offrono i loro servizi.
      In bocca al lupo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 17 =